ENERGIA 4.0 Corridonia (MC) Italy.

Lun-Ven, 8.00-13.00 - 14.00-18.30

Generatori a Biomassa

Biomassa e pellet per il tuo risparmio

La biomassa


Generatori biomassa Energia 4.0

La biomassa deriva da componenti organici, vegetali ed animali, dalla raccolta e lavorazione delle colture. Le biomasse si raggruppano nelle categorie:

forestali: ricavate da piante destinate alla combustione;
colture dedicate: per la combustione diretta e per la trasformazione in biocombustibili;
residui delle attività: agricole, forestali, della lavorazione del legname, agroindustriali e dell’industria alimentare.
rifiuti speciali a matrice biologica;
frazione biogenica dei rifiuti solidi urbani;
rifiuti organici degli impianti delle fognature urbane e degli allevamenti zootecnici.

Le biomasse hanno un potere calorifico minore di quello dei combustibili fossili, ma la loro disponibilità è ampiamente più diffusa.


Materiale

PCI (Potere calorifico inferiore) kcal/kg

Biomasse

4000-4400

Petrolio grezzo

ca 10000

Metano

12000

Carbone

6200-7600

 

Gli impianti a biomassa

La trasformazione della biomassa in energia avviene in centrali termoelettriche o in piccoli impianti, industriali o domestici, utilizzando processi e tecnologie differenti.

Secondo la tipologia, la biomassa può essere bruciata per fornire calore, energia elettrica o convertita in altro combustibile, come ad esempio metano, etanolo, metanolo, prodotti carboniosi.

Le modalità di trasformazione della biomassa si distinguono secondo: le dimensioni dell’impianto,  l’uso, le tipologie di componenti relativi alla fase di combustione, il trattamento fumi.

Per trasformarsi in energia, la biomassa segue processi di:

pre-trattamento;
trasformazione;
conversione in energia termica;
conversione di energia termica in energia elettrica.

I processi elencati necessitano di impianti diversi, perciò occorre distinguere tra impianti che bruciano biomassa trattata altrove ed impianti che integrano i due processi.

Il pellet

Il pellet è un combustibile realizzato dai residui della lavorazione del legno, ed è utilizzato come fonte di calore per uso domestico, residenziale e per caldaie ad ampia potenza termica.

I vantaggi del pellet sono, oltre all’ economicità rispetto ad altri combustibili sono: un bassissimo impatto ambientale; praticità d’uso; consumo misurato secondo le proprie esigenze. 

La soluzione più adatta alle tue esigenze

Energia 4.0 si avvale di un team di tecnici certificati ed installatori specializzati per l’installazione e la manutenzione di stufe e caldaie a pellet e biomassa secondo le normative tecniche e di sicurezza, ed utilizzando solo i migliori marchi per la componentistica. L’azienda offre un supporto tecnico completo, in ogni stadio dell’attività, compresa la fase successiva al montaggio.

Offriamo soluzioni complete per abitazioni e strutture commerciali, sportive, ricettive e industriali, con servizi di:

sopralluogo e preventivo gratuito;
compilazione libretto d’impianto;
prima accensione gratuita;
invio documentazione presso gli Enti competenti;
assistenza post installazione.

La biomassa deriva da componenti organici, vegetali ed animali, tratti dalla raccolta e lavorazione delle colture. Le biomasse si raggruppano nelle categorie:

forestali: ricavate da piante destinate alla combustione;
colture dedicate: per la combustione diretta e per la trasformazione in biocombustibili;
residui delle attività: agricole, forestali, della lavorazione del legname, agroindustriali e dell’industria alimentare.
rifiuti speciali a matrice biologica;
frazione biogenica dei rifiuti solidi urbani;
rifiuti organici degli impianti delle fognature urbane e degli allevamenti zootecnici.

Le biomasse hanno un potere calorifico minore di quello dei combustibili fossili, ma la loro disponibilità è ampiamente più diffusa.